Sicilia: Palazzo dei Normanni a Palermo

palazzo dei normanni a palermoUno dei monumenti più rappresentativi della Sicilia, nonché uno dei più visitati dai turisti è il Palazzo dei Normanni a Palermo.

Si tratta dell’antico Palazzo Reale del capoluogo siciliano, che attualmente ospita l’Assemblea della Regione Sicilia. All’interno della struttura si trova la Cappella Palatina, la basilica dedicata ai Santi Pietro e Paolo, costruita sotto il regno di Ruggero II nel 1140 perché diventasse la chiesa della famiglia reale.

Le tre navate della basilica sono divise da una serie di colonne di granito e marmo cipollino, mentre le tre absidi della chiesa sorreggono la cupola, che un tempo era visibile dall’esterno, prima che le costruzioni successive del palazzo inglobassero completamente la basilica. Le absidi, il transetto e la cupola sono decorate con mosaici bisantini di grandissimo pregio, che raffigurano il Cristo Pantocratore benedicente, i quattro evangelisti e alcuni episodi tratti dalla Bibbia.

Il palazzo dei Normanni ospita anche la celebre stanza di re Ruggero, anch’essa caratterizzata dalla presenza di splendidi mosaici realizzati nel XII secolo. I mosaici raffigurano scene di caccia, che prevedono la presenza anche di animali desunti dalla mitologia greco-romana come i centauri.

I turisti appassionati di arte e archeologia, che vogliono visitare il Palazzo dei Normanni, possono raggiungere il capoluogo siciliano partendo dal porto di Napoli con le navi per Palermo Snav.