Sicilia: la cattedrale di Palermo

palermoLa Sicilia è una terra rinomata in tutto il mondo per i suoi monumenti e i luoghi d’interesse storico e artistico.

L’intero centro storico di Palermo è stato dichiarato a ragione patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e il suo monumento più importante è senz’altro la sua Cattedrale dedicata alla Vergine Maria Santissima Assunta.

Si tratta di un colossale complesso architettonico decorato in diversi stili corrispondenti alle varie fasi di costruzione. Si deve la sua fondazione nel 1185 all’arcivescovo Gualtiero Offamilio che eresse la chiesa nell’area in cui sorgeva precedentemente una moschea voluta dai Saraceni.

L’ultimo rimaneggiamento della Cattedrale risale invece al Settecento, quando l’edificio fu completamente ristrutturato in base al progetto di Ferdinando Fuga.

La chiesa presenta ai lati quattro torri risalenti all’epoca normanna ed è sovrastata da un’enorme cupola. A sud è collegata al Palazzo Arcivescovile attraverso due grandi arcate a sesto acuto.

I turisti appassionati di arte e storia possono visitare la splendida cattedrale del capoluogo siciliano, imbarcandosi al porto di Napoli sui traghetti per Palermo Snav.