Sicilia: Carmen Consoli, la “cantantessa” di Catania

Carmen Consoli ne ha fatta di strada da quel lontano Sanremo in cui sorprese tutti con la sua voce così particolare. Catanese doc, la “cantantessa” (il suo soprannome più famoso) ha ereditato la passione dal padre Giuseppe e dalla sua musica folkoloristica.

Il suo primo gruppo, con cui era solita “esibirsi” a Catania, si chiamava Iris Monday. L’album d’esordio di Carmen Consoli (il cui nome completo è Carmen Carla Consoli) è datato 1996. Dopo Due parole la cantantessa ha pubblicato altri 10 album, fino all’ultimo Elettra, uscito nel 2009. Centinaia di migliaia le copie vendute, in particolare grazie a Stato di necessità (datato 2000) e L’eccezione (datato 2002). Tra le canzoni più famose Quello che sento, L’ultimo bacio (colonna sonora dell’omonimo film di Gabriele Muccino), Confusa e felice, Mediamente isterica e tante altre tracce, spesso indicatrici dello stato d’animo interiore di Carmen. La cantautrice di Catania è stata inoltre protagonista del recente concerto del Primo Maggio 2010 a Roma.

Carmen Consoli è senza dubbio una delle migliori espressioni della musica italiana contemporanea. Con le sue canzoni la cantantessa, spostatasi col passare delle stagioni da sonorità rock a melodie più leggere, riesce da anni a trattare argomenti legati all’amore e alle tematiche delle giovani generazioni italiane come pochi altri sono riusciti a fare negli ultimi tempi. Una figlia di Catania e della Sicilia di cui i conterranei vanno, giustamente, davvero orgogliosi.