Sardegna: la Casa Museo di Giuseppe Garibaldi

caprera, sardegnaLa Sardegna, l’assolata isola al centro del Mediterraneo, è stata spesso teatro di importanti vicende storiche, le cui tracce arrivano fino ai nostri giorni.

Tra i luoghi da non perdere della Sardegna ricordiamo la Casa Museo di Giuseppe Garibaldi, situata sull’isola di Caprera. Il complesso immerso nella macchia mediterranea si trova poco distante dal mare. Di solito la visita dell’antica dimora di Garibaldi ha inizio dalla stalla dove si collocano gli attrezzi da lavoro e alcuni cimeli, che testimoniano la passione del celebre condottiero per la terra.

I visitatori accedono poi nell’atrio della cosiddetta “casa bianca”, dove si trovano le armi e la carrozzella del Generale, e nella camera da letto matrimoniale che presenta alle pareti degli interessanti ritratti a matita.

Si prosegue nella camera di Clelia e di Manlio, figlio della prima moglie e successivamente nella stanza dei cimeli, in cui sono raccolti gli oggetti personali e alcune copie di dipinti famosi.

Invece  nella “stanza della morte” si osserva il letto rivolto verso la finestra da cui Giuseppe Garibaldi poteva intravedere la vicina Corsica. Da qui si scende alla tomba del Generale e al piccolo cimitero dove riposano le figlie Anita e Rosa, accanto alle quali sono sepolti Francesca Armosino, Teresita, Manlio e Clelia.

Per approdare all’isola di Caprera ci si può  imbarcare sui traghetti che partono al porto di Palau. Quest’ultimo è raggiungibile da Olbia in circa 40 minuti di auto proseguendo lungo la statale 125.

Invece per arrivare sulla splendida isola è possibile imbarcarsi al porto di Civitavecchia sui traghetti Sardegna Snav.