Sardegna: “Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate” il 20 marzo

Il 20 marzo torna la “Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate”, un viaggio alla scoperta delle vecchie vie ferrate.

Una manifestazione attesa e condivisa da migliaia di fan dei binari che quest’anno propone, per la quarta edizione, 83 eventi sparsi per tutta la penisola, dalla Liguria alla Sardegna, dalla Lombardia alla Lucania, lungo un patrimonio da rivalutare.

In particolare, in Sardegna è previsto il viaggio con il trenino verde composto da vettura storica, vettura d’epoca e carro per trasporto con bici a seguito.

Si percorreranno circa 100 km in treno per arrivare alla stazione di Luras, ove i ciclisti percorreranno un tratto della soppressa linea ferroviaria Luras-Monti. Spettacolare, come infrastruttura ferroviaria, il viadotto in curva di Gennesitzu. Attraversata la più lunga galleria della linea (S’Arcu, 999 metri), si raggiunge una curiosa stazioncina in comune tra i paesi di Belvì e Aritzo, sotto il caratteristico profilo del Monte Texile.

Maggiori informazioni sul sito www.ferroviedimenticate.it

Ricordiamo ai turisti che La Sardegna è facilmente raggiungibile imbarcandosi al porto di Civitavecchia sui traghetti per Olbia Snav.

Comments

[…] fonte:  La giornata nazionale delle ferrovie dimenticate | Snav Magazine Articoli correlati: Giornata Nazionale delle Ferrovie dimenticate 2010: FerroWAY + TramWAY = […]