Ponza: il Satyricon di Fellini

il satyricon di fellini fu girato a ponzaSatyricon, il noto film di Fellini del 1969 fu girato tra gli splendidi paesaggi dell’isola di Ponza. Il film è una libera trasposizione cinematografica dell’omonima opera dello scrittore latino Petronio Arbitro.

Come il celebre romanzo di Petronio, anche il film offre un’attenta analisi sociologica di quelle che erano le classi sociali emergenti dell’epoca, come i liberti arricchiti e i cavalieri.

Sullo sfondo di una Roma imperiale all’orlo della decadenza si stagliano le bizzarre vicende di due giovani scapestrati Ascilto ed Encolpio che vivono solo di espedienti. I due ragazzi innamorati entrambi di Gitone si lanciano in una serie di rocambolesche e surreali avventure per conquistare il cuore del bel giovane.

La scena più famosa è certamente quella della cena nella splendida villa di Trimalcione, un liberto arricchito, ma volgare e ignorante, che metterà duramente alla prova i due protagonisti invitati al suo lussuoso banchetto.

Inoltre Fellini, rimanendo fedele ai frammenti rimasti del romanzo petroniano, rinuncia a conferire al film un’unità narrativa lineare e una conclusione ben definita.

Tra i principali attori ricordiamo Martin Potter, nel ruolo di Encolpio, Hiram Keller, in quello di Ascilto e infine Max Born, in quello di Gitone.

I turisti che desiderano visitare la bella isola che ha fatto da cornice a questo capolavoro di Fellini, possono imbarcarsi da Napoli, Ischia o Ventotene, con Snav sugli aliscafi Ponza.