Palermo: quattro Canti

Camminando per le strade della città di Palermo ci si rende conto di essere in un luogo affascinante e ricco di storia.  In questa città, simbolo e capoluogo della Sicilia, strade signorili e moderne si alternano a quartieri degradati eppur ricchi di fascino, rendendola piena di contrapposizioni.

Infatti, passeggiando per il centro di Palermo si resta sbalorditi da come sembri tutto contrapposto.. da un lato strade con palazzi ricchi ma cadenti, dall’altro vicoli e stradine che sembrano appartenere a vecchie città abbandonate e che, invece, espongono monumenti originali e di notevole interesse.

L’incrocio tra i due assi viari principali della città, Via Vittorio Emanuele e Via Maqueda, formano Piazza Villena, anche se è nominata da tutti Viglièna, in omaggio al ViceRé e Marchese Don Juan Fernandez Pacheco de Villena y Ascalòn.

Conosciuta anche con i nomi di Ottagono del Sole e Teatro del Sole, questa importante piazza cittadina rappresenta il centro della Palermo barocca.

I cosiddetti “quattro Canti” sono i palazzi storici che si affacciano sulla piazza; essi hanno una forma perfettamente ottagonale e una particolarità di rilievo: durante le ore diurne, per come risultano ubicate le quattro facciate, il sole illumina per intero almeno una di queste.

L’incrocio della Piazza, in antichità teatro delle più importanti manifestazioni cittadine, è decorato con fontane sormontate da statue del Seicento. Le statue rappresentano più cose: dai fiumi di Palermo agli storici regnanti della città, dai simboli delle stagioni alle sante patrone vergini palermitane.

Ognuno dei cantoni appartiene simbolicamente ad un quartiere e gli è associata una delle quattro stagioni: a quello nord (appartenente al quartiere “La Loggia”) è associato all’autunno, al sud (quartiere “Albergheria”) la primavera, a quello est (quartiere “Kalsa”) l’inverno e a quello ovest (quartiere “del Capo”) l’estate.

L’unica statua della Piazza dedicata a Santa Rosalia, patrona di Palermo dal 1623, è situata sulla cima del Palazzo delle Aquile dell’adiacente Piazza Pretoria.

Palermo è sempre più vicina grazie ai traghetti con partenze dai porti di Genova, Napoli e Civitavecchia. Visitando il nostro sito web www.snav.it sarà possibile acquistare i biglietti per Palermo in maniera rapida e veloce.