Napoli: Mostra d’Oltremare

La Mostra d’Oltremare è un quartiere fieristico di Fuorigrotta, Napoli, e si estende su un’area di 720.000 mq.

Nel 1940 Vittorio Emanuele III la inaugurò con il nome di Mostra Triennale delle Terre Italiane d’Oltremare con 3 scopi principali: realizzare un luogo celebrativo per l’Italia; espandere l’economia del meridione; incoraggiare lo sviluppo economico di Napoli verso i Campi Flegrei.

Nei primi anni, la Mostra era costituita da 36 padiglioni espositivi che riproponevano ognuna le colonie d’Oltremare nell’habitat, nella flora e nelle architetture.

I bombardamenti della II guerra mondiale danneggiarono gravemente la fiera espositiva e per quasi 40 anni fu lasciata decadere. Fortunatamente nel 1998 fu avviato un progetto di tutela, valorizzazione e riqualificazione del grande patrimonio architettonico, artistico e ambientale che rappresenta la Fiera.

Il 2001 ha visto rinascere in tutto il suo splendore la Mostra d’Oltremare di Napoli.

Al suo interno si possono visitare il parco archeologico, l’acquario tropicale, la Fontana dell’Esedra, edifici storici e splendidi giardini.

E’ possibile raggiungere Napoli partendo da tutte le destinazioni servite dai traghetti e dagli aliscafi Snav.