Napoli: la leggenda di Partenope

il mito di partenopeSecondo la leggenda, Napoli, l’antica città campana crocevia di popoli e antiche tradizioni, deve la sua fondazione alla mitica figura di Partenope.

Partenope, il cui nome deriva dal greco “parthenos” (=vergine), era una fanciulla di incomparabile bellezza, che viveva in Grecia, in una città che si affacciava sul mar Ionio. Si racconta che Partenope amasse il giovane Cimone, ma il padre di lei era contrario a queste nozze, perché la ragazza era già stata promessa ad Eumeo. Un giorno i due giovani presero la decisione di scappare in una nuova terra per coronare il loro sogno d’amore. La fertile terra dove Cimone e Partenope approdarono era la futura Neapolis.

Dopo i due giovani, approdarono su questa terra centinaia di persone provenienti da ogni angolo del Mediterraneo, attirati dalla straordinaria fecondità di questa regione, che prese poi il nome di Campania Felix. In breve tempo furono costruite case, botteghe, templi per le divinità e infine le mura per difendere la città dagli attacchi nemici.

Nel frattempo, Partenope era diventata madre di dodici figli, conquistando l’amore e il rispetto di tutto gli abitanti di Neapolis, i quali obbedivano a tutto quanto lei stabilisse per legge.

I turisti che vogliono visitare Napoli, questa città così ricca di storia e di cultura, possono raggiungere il capoluogo partenopeo da tutte le destinazioni servite dalle navi Snav.

Comments

[…] Il mito di Partenope svela l’antichissima storia della città di Napoli. Su Snav Magazine informazioni su miti e leggende del Mediterraneo. Leggi la notizia alla fonte » […]