Napoli: Gomorra, di Matteo Garrone

gomorraGomorra è un film drammatico tratto dal best-seller omonimo di Roberto Saviano.

Il film, diretto da Matteo Garrone, è uscito in Italia il 16 maggio 2008 riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica.

Gomorra racconta 4 storie che hanno un filo che le accomuna: la camorra.
Nel primo racconto c’è Pasquale (Salvatore Cantalupo), un bravissimo sarto sfruttato dal datore di lavoro e ricattato dagli strozzini; la seconda storia ha come protagonista Totò (Salvatore Abbruzzese), un ragazzino di tredici anni che vive a Scampia e scambia l’adolescenza con una pistola.
Il terzo racconto vede Franco (Toni Servillo), un imprenditore che fa smaltire i rifiuti nelle discariche abusive della Campania e cosparge di veleni le campagne del napoletano e del casertano.
Nella quarta e ultima storia ci sono Marco e Ciro (Marco Macor e Ciro Petrone), due giovani criminali attratti dal mito di Scarface.

I dialoghi del film sono per la gran parte in dialetto sottotitolato; la maggior parte delle riprese sono girate in luoghi fatiscenti e gli arredamenti degli interni sono tipici del sottoproletariato napoletano.

Ricordiamo a lettori e turisti che Napoli è raggiungibile partendo da tutte le destinazioni servite dalle navi Snav.

Comments

[…] d’Argento. Nel 2008 Toni Servillo riceve un nuovo David e conferma il suo talento nei film Gomorra e Il Divo, premiati anche a Cannes. Direttore anche di opere liriche, Toni Servillo nella vita è […]