Napoli: a Pasqua si mangia il casatiello

Il casatiello è una torta rustica tipica di Napoli che, insieme alla pastiera, è un piatto simbolo della cucina pasquale.

Il nome casatiello deriva dalla parola “caso” che in napoletano significa formaggio: nel ripieno di questa deliziosa torta salata abbonda infatti il formaggio pecorino.

Questa torta abbonda anche di altri ingredienti ed è sicuramente un piatto molto calorico.

Oltre al formaggio (400 gr nella ricetta classica), il casatiello contiene 5 uova, 400 gr di salame, 100 gr. di strutto (sugna), un kg di farina e tanto pepe.
Le varianti di questa gustosa torta rustica sono numerose: al posto del pecorino si possono utilizzare altri tipi di formaggi come provolone piccante, grana, emmenthal, fontina, mentre al posto del salame alcuni utilizzano mortadella a dadini oppure prosciutto cotto.

La vera ricetta del casatiello si trova a questo link: http://www.casatiello.it/ricetta-casatiello.htm

Ricordiamo ai turisti amanti della cucina napoletana che la città partenopea è raggiungibile imbarcandosi da tutte le destinazioni servite dalle navi Snav.