Sicilia: “Morte a Palermo” di Silvana La Spina

Morte a Palermo” è il libro con cui Silvana La Spina ha esordito, uscito nelle librerie per la prima volta nel 1987 per le edizioni La Tartaruga.

Il commissario Santoro (descritto come un poliziotto “che non cercava legami coi potenti, non aveva i confidenti giusti e non riusciva a camminare nello stesso solco degli altri”) deve indagare sul misterioso omicidio del professor Costanzo, esperto di mitologia, le bozze del cui libro sono scomparse. La cupa vicenda si svolge in una bellissima Palermo, tra grandi palazzi e sotterranei misteriosi, personaggi ambigui e atmosfere noir.

Silvana La Spina è nata a Padova da padre siciliano e madre veneta, ma la Sicilia è da sempre il centro dei suoi romanzi. Ha pubblicato, oltre a “Morte a Palermo”, “L’ultimo treno da Catania”, “L’amante del Paradiso”, “Quando Marte è in Capricorno”, “La Creata Antonia”, la raccolta di racconti “Scirocco” e molti altri.

Per chi volesse visitare Palermo, ricordiamo che è possibile approdare in Sicilia partendo dal porto di Napoli con i traghetti per Palermo Snav.