Eolie: “L’avventura” di Michelangelo Antonioni

L’avventura” di Michelangelo Antonioni, è un film stupendo ambientato alle isole Eolie.

Presentato nel 1960 al Festival di Cannes, “L’avventura” fu fischiato dal pubblico, destando tuttavia l’entusiasmo della critica e dei cineasti e vincendo il premio della Giuria “per il suo rimarchevole contributo alla ricerca di un nuovo linguaggio cinematografico“. Roberto Rossellini colse l’occasione per definirlo il più bel film mai presentato ad un festival.

Il film racconta di una comitiva di amici che fanno una gita in barca alle isole Eolie, ma durante una sosta sull’isolotto deserto di Lisca Bianca, Anna (Lea Massari), una ragazza del gruppo, scompare nel nulla. Mentre gli altri vanno a soggiornare presso una villa vicino Palermo, il compagno di Anna, Sandro (Garbiele Ferzetti) e l’amica Claudia (Monica Vitti) proseguono le ricerche in Sicilia, inseguendo un vago indizio.

Affascinati da quei luoghi, Sandro e Claudia, si lasciano travolgere da una reciproca passione e finiscono per dimenticare l’amica scomparsa.

I turisti che desiderano visitare l’arcipelago eoliano possono partire dal porto di Napoli con gli aliscafi Eolie Snav.