Ischia: la Corsa dell’Angelo a Forio

0 commenti 23 luglio 2010

ad ischia si svolge la Corsa dell'AngeloL’assolata isola di Ischia è una terra ricca di antiche e suggestive tradizioni, che continuano a rivivere tra i suoi stretti vicoli saraceni e i caratteristici borghi marinari, nonostante lo scorrere del tempo. Una di queste è l’attesissima “Corsa dell’Angelo” che si svolge ogni anno in occasione della Pasqua nel comune di Forio.

La sacra rappresentazione che affonda le sue radici nel lontano 1600, rievoca il momento dell’incontro della Madonna con il Figlio risorto in una manifestazione in cui si sposano motivi mistici e motivi pagani avvolti  da un alone di superstizione e leggenda.

La manifestazione è organizzata dall’Arciconfraternita di Forio, che custodisce le  statue della Madonna, di Cristo Risorto, di S.Giovanni Apostolo e l’Angelo, che vengono portate a spalla durante la processione. In particolare la scultura dell’Angelo ricoperta d’oro zecchino fu realizzata da Vincenzo Mollica.

Dopo la santa messa ha inizio la processione che si distingue per il canto del “Regina Coeli” intonato dal coro formato da pescatori e contadini e il particolare rito delle corse dell’Angelo.

Ma il momento più emozionante sopraggiunge quando viene fatto scivolare il velo dal volto della Madonna, che corre velocemente verso il Figlio risorto dai morti.

I turisti che desiderano assistere allla famosa “Corsa dell’Angelo” possono prendere al porto di Ischia gli autobus diretti al comune di Forio.

Invece per raggiungere l’isola verde, è possibile imbarcarsi al porto di Napoli, di Procida o di Ventotene sugli aliscafi per Ischia.

No related posts.

Articoli correlati elaborati dal plugin Yet Another Related Posts.

Tags: , , ,

Categoria: folklore

Comments are closed.