Procida: i sentieri dell’isola

In mezzo alla meravigliosa natura di Procida, si snodano una dozzina di sentieri tra giardini e orti, fino ad arrivare alla costa sul mare. Uno di questi, il sentiero “del Pizzaco”, costeggia la settecentesca Villa Lavinia e gode sulla destra di una fitta boscaglia di alberi di roverella ed ulivo, raggiungendo la punta Pizzaco a strapiombo sul mare. Il paesaggio è splendido e incontaminato.

Un secondo sentiero, denominato “del Pioppeto”, costeggia la parte settentrionale dell’isola e si affaccia sul tratto di mare chiamato proprio pioppeto (grazie alla presenza di alberi di pioppo). Il primo tratto regala bellissimi scorci panoramici e, proseguendo, ci troviamo in un bosco di roverelle, lecci e ginestre.

E’ possibile inoltre raggiungere tramite un ponte l’isolotto di Vivara, riserva naturale statale e parte del parco regionale dei Campi Flegrei. Tutto il litorale dell’isola è parte dell’area naturale marina protetta Regno di Nettuno.

I turisti che desiderano passeggiare tra i sentieri di Procida, possono imbarcarsi al porto di Napoli sugli aliscafi per Ischia Snav.