Sardegna: Henri Cartier-Bresson Photographe al Man di Nuoro fino al 29 gennaio 2012

Il 17 novembre è stata inaugurata al Man di Nuoro la mostra Henri Cartier-Bresson Photographe, il fotografo francese, considerato da molti “il padre del fotogiornalismo”.

La mostra, che rimarrà aperta fino al 29 gennaio 2012, espone 155 foto che rappresentano le immagini più importanti che il fotografo ha immortalato durante la sua lunga vita.
Una vita intensa, passata in giro per il mondo, cercando di intrappolare in uno scatto gli attimi più significativi e più emozionanti che ha trovato davanti al suo cammino.

Tra le foto esibite, ce ne sono 30 dedicate alla splendida Sardegna, dove Henri Cartier-Bresson passò l’estate del 1962 come inviato della celebre rivista Vogue; capolavori che ritraggono i paesaggi di Orosei, Orgosolo, Oliena, Nuoro, Orani e molti altri luoghi suggestivi.

Non mancano alcune delle sue foto più celebri, come quelle della Seconda Guerra Mondiale, ma anche quelle più “quotidiane” che ritraggono uno sguardo, venditori ambulanti, bambini che giocano.

Ricordiamo ai visitatori che la mostra Henri Cartier-Bresson Photographe è aperta da martedì a domenica. I turisti possono raggiungere la Sardegna imbarcandosi al porto di Civitavecchia sui traghetti Sardegna Snav.