Escursioni sull’isola di Vulcano

0 commenti 20 giugno 2016

 

escursioni vulcano

photo credit: fotografia di proprietà dell’utente Flickr Ghost-in-the-Shell

L’isola di Vulcano è il luogo ideale per quei viaggiatori che amano dedicare parte delle loro vacanze a piacevoli escursioni. L’isola presenta diversi percorsi, sia via mare che via terra, alcuni dei quali possono essere intrapresi senza troppe difficoltà. Vediamo quali sono i percorsi naturalisti che si possono esplorare su Vulcano.

Il cratere di Vulcano

Per chi soggiorna su quest’isola rappresenta un vero e proprio must. L’escursione non presenta eccessive difficoltà ed è adatta a chiunque. Percorrendo in estate il sentiero è consigliabile non effettuare la salita nelle ore più calde, in quanto non ci sono luoghi ombreggiati dove trovare ristoro. Ovviamente bisogna portare con sé una piccola riserva d’acqua e si devono indossare scarpe comode. La fatica della salita sarà ripagata dalla meravigliosa vista che si gode dalla cima. Il Gran Cratere di Vulcano è l’unico posto dal quale si possono ammirare tutte le isole Eolie. Inoltre, nel cratere si può assistere al fenomeno delle fumarole, che rappresentano le uniche manifestazioni vulcaniche dopo l’ultima eruzione, che risale a più di un secolo fa.  Il paesaggio che caratterizza il sentiero e il cratere di Vulcano è molto suggestivo, a tratti quasi lunare. Sicuramente quest’esperienza è ideale per chi vuole conoscere la vera essenza del territorio e delle bellezze paesaggistiche che lo caratterizzano.

La Grotta del Cavallo e lo Scoglio delle Sirene

Se avete voglia di un’escursione in barca, oltre al classico giro dell’isola, si può fare tappa alla Grotta del Cavallo. Questo luogo è conosciuto anche come Grotta dell’Eremita, a cui si accede da tre ingressi. La grotta si contraddistingue per i giochi di luce, per le gallerie interne, i laghetti e le formazioni di stalattiti e stalagmiti. Altro “monumento naturale” è lo Scoglio delle Sirene, che si trova all’imboccatura del Porto di Ponente e delimita la bellissima Spiaggia dalle Sabbie Nere, un’altra meta che richiama molti turisti proprio per la particolarità del paesaggio.

Laghetto dei fanghi termali

Situato nella baia del Porto di Ponente, questo laghetto è circondato da collinette, da cui fuoriescono soffioni di acqua calda. Essendo le collinette di natura sulfurea si creano dei fanghi naturali che hanno particolari proprietà terapeutiche. Ci si può immergere nel laghetto oppure cospargersi di fango e lasciar poi seccare al sole, al fine di far assorbire alla pelle le sostanze benefiche presenti. Infine, per risciacquarsi è possibile farsi una nuotata in un mare caldo. Le acque, infatti, in questo punto si caratterizzano per le fonti termali sottomarine.

La Valle dei Mostri

Questo è un angolo molto suggestivo dell’isola, dove sono presenti delle rocce vulcaniche dalle sembianze mostruose. La particolare conformazione delle rocce è dovuta all’improvviso raffreddamento delle colate laviche provenienti da Vulcanello, un’isola prima a sé stante, unita poi a Vulcano, in conseguenza delle colate laviche che solidificandosi hanno dato vita alla penisola. In questo posto la natura si è comportata da abile scultore, lasciando il segno in un modo assolutamente unico.

Per visitare le isole Eolie e approdare su Vulcano, viaggia con Snav. Scegli i nostri aliscafi per le isole Eolie e raggiungi la tua meta con una piacevole traversata. Prenota subito il tuo titolo di viaggio!

Related posts:

  1. Isole Eolie: si riparte! Riprendono finalmente gli attesi collegamenti SNAV con le meravigliose isole...

Articoli correlati elaborati dal plugin Yet Another Related Posts.

Tags: , , ,

Categoria: Luoghi da scoprire