Eolie: villa romana sull’isolotto di Basiluzzo a Panarea

Una suggestiva e misteriosa isola che appartiene a Panarea è la splendida Basiluzzo, con le sue acque cristalline e i suoi segreti antichi, ricchi di storia.

Un tempo Basiluzzo fu abitata da antichi romani e il suo ambiente, ancora oggi selvaggio e incontaminato, ha lasciato tracce di storia.

Tra le prove del dominio romano ci sono i resti di una villa antica, situata all’epoca proprio sulla sommità di Basiluzzo e appartenente a un eccentrico e ricchissimo romano che poteva godere di un panorama semplicemente fantastico, tra cui lo spettacolo dell’eruzione dello Stromboli, direttamente dalla sua terrazza, pavimentata a mosaico.

I resti della villa romana di Basiluzzo sono poggiati su colonne di lava che scendono a strapiombo sul mare, le cui acque nascondono ciò che resta della sua struttura.
I fondali del mare, infatti, danno un’idea degli enormi sconvolgimenti geologici che hanno caratterizzato le isole appartenenti all’arcipelago eoliano.

Basiluzzo, che dista a circa 20 minuti da Panarea, si può raggiungere con un gozzo di legno spinto da un moderno fuoribordo.
Ricordiamo, inoltre, che l’arcipelago eoliano è raggiungibile imbarcandosi al porto di Napoli sugli aliscafi Eolie Snav.