Eolie: “In Calabria e alle isole Eolie nell’anno 1860” di Elpis Melena

In Calabria e alle isole Eolie nell’anno 1860” è un libro scritto da Elpis Melena (pseudonimo di Marie Esperance von Schwartz), scrittrice inglese dell’ottocento.
Il romanzo è il diario di un viaggio fuori dall’ordinario, pieno di magia, mistero e meraviglia, con una descrizione dettagliata dei luoghi che l’autrice visitò in questa emozionante avventura.

L’autrice ha soggiornato alle Isole Eolie dal 7 al 13 ottobre 1860; era un viaggio che voleva fare fin da bambina, soprattutto la visita allo Stromboli.

Elpis Melena racconta della bellezza di Tropea e del suo viaggio avventuroso verso le isole Eolie con queste parole “La romantica Tropea, con le sue mura merlate, le sue torri medievali, la sua rigogliosa vegetazione e le sue montagne piene di crepacci, aveva l’aspetto di un vero ritratto magico“.

Melena visitò Salina, Panarea, Lipari, Vulcano e Stromboli descrivendo, alla fine del viaggio, la bellezza, le usanze e i documenti storici del passato delle Eolie, come l’uccisione del sindaco Policastro.

I luoghi del libro “In Calabria e alle isole Eolie nell’anno 1860” sono raggiungibili imbarcandosi al porto di Napoli sugli aliscafi Eolie Snav.