Napoli: “Così parlò Bellavista” di Luciano De Crescenzo

Così parlò Bellavista è un film italiano del 1984, prima regia di Luciano De Crescenzo che traspone un suo best seller in una commedia in gloria della napoletanità.

Così parlò Bellavista ha vinto il David di Donatello nel 1985 per Migliore Regista Esordiente a Luciano De Crescenzo e Migliore Attrice Non Protagonista a Marina Confalone.

Il film ha come protagonista Bellavista, uno stravagante professore di filosofia che impartisce lezioni ad un gruppetto di squinternati allievi.

Nella vita, a suo modo perfetta, del professore capitano però due incidenti di percorso: la figlia Patrizia combina “il guaio” e, inoltre, arriva un nuovo vicino di casa: Cazzaniga, vicedirettore dell’Alfa Romeo e “lumbard”. Ma dopo alcuni screzi Bellavista inserirà a pieno titolo il meneghino tra gli “uomini d’amore” (persone di cuore secondo una sua personale teoria).

Il film si conclude con Bellavista e Cazzaniga, ormai grandi amici, che accompagnano Patrizia e lo sposo all’aeroporto, discutendo se sia meglio per il bambino nascere a Milano o a Napoli.

Ai turisti che desiderano visitare Napoli, ricordiamo che è raggiungibile imbarcandosi da tutte le destinazioni servite dalle navi Snav.