Sicilia: il Chiosco Ribaudo di Palermo

palermo chiosco ribaudoPalermo non è fatto solo di arte barocca, il capoluogo siciliano è “una citta’ essenzialmente liberty, quasi una piccola capitale dell’art-nouveau”, come lo descriveva lo scrittore Leonardo Sciascia.

E in questo stile liberty troviamo capricciose coperture dei chioschi sparsi un po’ in tutta la città, arricchiti con archi, colonne e volute che conquistano con la loro bellezza.

Tra i più famosi non possiamo non citare il Chiosco Ribaudo, realizzato dall’architetto palermitano Ernesto Basile proprio di fronte al Teatro Massimo nel 1875.

L’opera d’arte è caratterizzata dai colori intensi e vivaci, in cui prevale il rosso, e da interessanti accostamenti tra la muratura e le ricercate decorazioni in ferro battuto.

Un tempo questi chioschi servivano bevande fresche a siciliani e turisti, oggi purtroppo è un’usanza ormai dimenticata e i chioschi in stile libery sono tutti diventati edicole e tabaccherie.

Il Chiosco Ribaudo, infatti, è oggi una tabaccheria, ma con sempre il fascino di una splendida opera d’arte.

Ricordiamo ai turisti che desiderassero ammirare personalmente le opere liberty del capoluogo siciliano, che possono raggiungere la Sicilia imbarcandosi a Napoli sui traghetti per Palermo Snav.