Sicilia: Alessandro Scarlatti, grande compositore del settecento

alessandro scarlatti fu un grande compositore sicilianoAlessandro Scarlatti, il famoso compositore di musica barocca, è nato a Trapani nel 1659.

L’artista si formò musicalmente intorno ai 12 anni a Roma, sotto la guida di Giacomo Carissimi.
La prima opera da compositore, Gli equivoci nel sembiante, portata in scena a Roma nel 1679, ebbe uno straordinario successo.

Scarlatti e il suo talento varcarono ben presto le mura di Roma: nel 1684, infatti, sbarcò a Napoli, dove diresse una compagnia d’opera. Il compositore rimase nella città partenopea per 18 anni, componendo circa 32 grandi opere e diventando una figura importante della musica napoletana.
Dopo la successione spagnola, Alessandro Scarlatti lasciò Napoli e si recò a Firenze, dove prese servizio per il granduca Ferdinando III de’ Medici.

La sua nomea e le sue opere, capaci di trasmettere sentimenti e drammaticità allo stesso tempo, si sparsero per tutta l’Europa, dandogli il merito di aver portato alla musica innovazioni e regole strutturali, oltre ad aver arricchito le orchestre con trombe, oboi, corni e flauti.

La Sicilia, terra natia di questo grande compositore del settecento, è raggiungibile partendo dal porto di Napoli con i traghetti Palermo Snav.