5 cose da fare a Ischia

0 commenti 4 dicembre 2017

Quando il freddo comincia a farsi sentire, allora il pensiero veloce corre alle giornate in spiaggia, al calore del sole, al bagliore cristallino del mare e alla dolce brezza che accarezza il viso nelle fresche serate.

Perché rimpiangere tutto questo? Anche la fine dell’autunno può essere un periodo sorprendentemente bello per regalarsi una vacanza e rigenerarsi prima di affrontare l’inverno.

Se si sceglie una meta come Ischia, per esempio, sarà possibile godersi il meglio dell’isola anche se le spiagge sono ormai chiuse. Per chi cerca un soggiorno di puro relax, basterà prenotare in una delle strutture ricettive con spa, terme e piscina coperta. Approfittando del periodo di bassa stagione sarà piacevole regalarsi qualche coccola speciale a costi maggiormente competitivi.

Per gli amanti delle passeggiate, del trekking e anche del foliage, Ischia rappresenta un luogo speciale dove il mutare dei colori della natura regalano un quadro eccezionale. In questo periodo, salvo piogge eccessive e condizioni meteo rigide, sarà piacevole dedicarsi anche alla scalata dell’Epomeo. Conquistare la cima della montagna sarà piacevole senza la calura estiva e allo stesso tempo, senza l’afa che caratterizza i mesi più caldi, sarà possibile scattare fotografie a panorami nitidi e di incomparabile bellezza.

Ischia si sa è anche una località dove persiste il culto del buon bere e del buon cibo, per questo motivo la terza cosa da mettere in agenda è quella di dedicarsi alle specialità gastronomiche che l’isola ha da offrire frequentando i locali che presentano nel loro menu le ricette tipiche della tradizione ischitana.

Anche in un autunno non può mancare una visita all’interno dello splendido è imponente Castello Aragonese o una passeggiata in località come Sant’Angelo o Forio, dove si può ammirare la Chiesa del Soccorso. Allo punto di riferimento per gli amanti della botanica sono i Giardini della Mortella.  Per gli amanti della storia e delle antichità consigliamo, invece il Museo di Villa Arbusto a Lacco Ameno, dove si può ammirare la Coppa di Nestore, uno dei reperti più antichi rinvenuto a Ischia.

Se si sceglie di partire nelle ultime settimane d’autunno, quando sta per sopraggiungere la magia del Natale sarà possibile andare a caccia di regali tra i mercatini che si svolgono nei diversi comuni dell’isola, dove sarà possibile trovare articoli di artigianato fatti a mano oppure tante idee regalo originali in stile ischitano.

Per arrivare a Ischia da Napoli: viaggia con SNAV. Mettiamo a disposizione collegamenti veloci effettuati da aliscafi che effettuano la tratta Napoli-Casamicciola. Per acquistare i tuoi biglietti oppure per controllare gli orari delle partenze degli aliscafi Napoli-Ischia Casamicciola, collegati al sito www.snav.it e parti con noi!

Related posts:

  1. Corse dirette per Ischia Anche quest’anno SNAV mette a disposizione dei propri clienti corse...
  2. I vini di Ischia L’isola di Ischia ha un legame davvero indissolubile con il...
  3. Croazia: Benvenuto Autunno! C’è ancora un’opportunità per goderti la Croazia a un prezzo...
  4. I musei di Ischia   Se si visita Ischia e si è appassionati di...

Articoli correlati elaborati dal plugin Yet Another Related Posts.

Categoria: luoghi da non perdere