Ferie d’agosto

Ventotene è la co-protagonista di “Ferie d’agosto”, commedia del 1995 e seconda opera del regista Paolo Virzì, che in seguito soprattutto con “Ovosodo” e “Tutta la vita davanti” arriverà al grande pubblico. Due famiglie trascorrono (di fatto) le vacanze insieme sull’isola pontina. Si tratta di due nuclei molto diversi, a partire dal credo politico: gli uni di centro-sinistra, gli altri di centro-destra.
Una commedia davvero gradevole con un cast di tutto rispetto: Silvio Orlando, Sabrina Ferilli, Ennio Fantastichini e Laura Morante su tutti.
In Ferie d’Agosto le bellezze di Ventotene fanno la loro comparsa in diverse scene. Rispetto al 1995 l’isola è cambiata, ma non troppo. Oggi Ventotene è una meta turistica sicuramente più frequentata rispetto a 15 anni fa, ma non ancora preda del cosiddetto “turismo di massa”. Anche per questo l’isola rimane in gran parte sostanzialmente incontaminata.
Ventotene è facilmente raggiungibile da Napoli con gli aliscafi SNAV, che impiegano meno di due ore per arrivare a destinazione. Dal 26 giugno al 31 agosto 2010 la compagnia prevede una corsa fissa al giorno, con fermata intermedia a Ischia. L’aliscafo per Ventotene, inoltre, continua la corsa fino a Ponza, altra incantevole isola al largo del Lazio.
La più piccola delle Pontine è sicuramente un’isola del Mediterraneo da visitare. Lo splendido mare di Ventotene, insieme ai paesaggi unici, rendono l’isola meta ideale per una vacanza. Anche se corressimo il rischio di imbatterci in famiglie piuttosto sui generis come quelle protagoniste della piacevole commedia Ferie d’Agosto.