Archivio Per giugno, 2010

Sardegna: il mirto

Sardegna: il mirto

2 commenti 15 giugno 2010
Anche il “continente” conosce bene questo frutto, che da tutti viene associato, non a caso, alla Sardegna. Sulle nostre sponde le bacche dell’isola giungono nella versione liquorosa ed alcolica che ha reso il mirto una bevanda nota in tutto il Paese. Al di fuori dei grandi circuiti industriali, tuttavia, il mirto di produzione artigianale gustato in Sardegna assume un sapore incredibilmente più particolare e gradevole di quello, pur ...
Il vino cotto: antico rimedio ischitano

Il vino cotto: antico rimedio ischitano

0 commenti 15 giugno 2010
Ischia è uno dei pochi posti dove si può ancora assaggiare il vino cotto, una delle più antiche ricette della tradizione rurale. Il vino cotto è la risultante di una lenta cottura del mosto d’uva, e viene utilizzato assoluto come bevanda dolce o come condimento nella preparazione di alcune pietanze. Lo sciroppo d’uva veniva usato ad esempio nella cottura di carni di maiale e di polpette. Ma questo speciale ...
Sapori campani: la torta caprese

Sapori campani: la torta caprese

0 commenti 15 giugno 2010
La torta caprese, il gustoso dolce a base di mandorle e cioccolato fondente, è uno dei prodotti tipici di Capri. Questo trionfo di cacao e mandorle cela però una storia che vale la pena di raccontare. La leggenda vuole che la famosa torta sia nata dalle mani del cuoco caprese Carmine Di Fiore, intorno agli anni ‘20 del secolo scorso. A quanto si racconta tre malavitosi americani, giunti a...
Croazia: il parco naturale del Plitvice

Croazia: il parco naturale del Plitvice

0 commenti 15 giugno 2010
La Croazia da visitare non è solo mare ma anche parchi naturali. Un vero esempio di bellezza per gli amanti della natura è Il Parco Nazionale del Plitvice, all’interno rispetto alla costa di Spalato. Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco dal 1979, il parco si estende su una superficie di oltre 30.000 ettari ed è inserito in un territorio ricco di foreste, corsi d’acqua, cascate. Il parco si compone di sedici laghi ...
Capri: la lucertola azzurra

Capri: la lucertola azzurra

0 commenti 15 giugno 2010
Il suo vero nome è Podarcis sicula coerulea ed è una delle tante varianti di lucertola campestre, ma noi la chiameremo più semplicemente “lucertola azzurra”. Il simpatico animale dalle squame blu ha scelto come sua residenza, una meta esclusiva: i Faraglioni e lo scoglio del Monacone a Capri. Il medico naturalista Ignazio Cerio, uno dei primi a scoprire questi interessanti rettili che popolano la bella isola azzurra, rese nota la ...
Sonorità sorrentine: il mandolino

Sonorità sorrentine: il mandolino

0 commenti 15 giugno 2010
Considerando le sonorità campane, molto probabilmente il nostro primo pensiero si rivolge al mandolino, che in effetti, rappresenta lo strumento musicale simbolo della regione; la sua origine risale alla metà del XVII secolo, quando appunto la celebre Casa Vinaccia iniziò a produrre questa tipologia di strumenti. Considerando in particolare il folklore di Sorrento non possiamo fare a meno di ricordare il vecchio detto che recita: “E surrentine teneno ‘a ...
Le musiche balcaniche

Le musiche balcaniche

0 commenti 15 giugno 2010
La musica dei popoli balcanici, così passionale e coinvolgente, è una magia che attraversa il mare e cattura il cuore di genti diverse e lontane. In Croazia la musica è la principale fonte d’ispirazione di ogni momento compositivo. Basti pensare, ad esempio, a come queste antiche melodie riecheggino nelle opere principali di Haydn e come abbiano rivestito un ruolo fondamentale per lo sviluppo della musica classica. Accompagnate dalla tamburitza ...
Il Gattopardo

Il Gattopardo

1 commenti 15 giugno 2010
Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa è un pilastro della letteratura italiana del Dopoguerra. Pubblicato per la prima volta nel 1958, il volume tratta le vicende di una famiglia nobile siciliana tra i 1860 e il 1910. Il Gattopardo è ambientato a Palermo e nel feudo di Donnafugata, vale a dire l’odierno paese di Palma di Montechiaro in provincia di Agrigento. Tomasi di Lampedusa decisa di raccontare le vicende di ...
La tarantella sorrentina

La tarantella sorrentina

0 commenti 15 giugno 2010
La tarantella sorrentina nasce come danza popolare e come espressione folcloristica, per diventare poi, nel corso degli anni, una vera e propria attrazione turistica; un elemento di forte interesse per tutti coloro che desiderano fare una vacanza a Sorrento. Chiunque visiti la Costiera Sorrentina, infatti, non può assolutamente privarsi di tutti quelle sensazioni che, solo osservando la tarantella, si possono provare. Si tratta di una danza conosciuta in tutto ...
I cantadores a chiterra

I cantadores a chiterra

0 commenti 14 giugno 2010
I cantadores a chiterra fanno parte della tradizione folkloristica sarda fin dall’ottocento. Il territorio che interessa questa tradizionale forma di musica sarda è il Logudoro, ampia zona della Sardegna centro-settentrionale, che comprende soprattutto la provincia di Sassari, e la zona della Gallura. Le prime forme di espressione dei cantadores sono le aggregazioni spontanee di amici in campagna, nelle cantine e bettole sarde, che tra un bicchiere di buon ...